Tassa di soggiorno

Dal 2018  è entrato in vigore il nuovo regolamento comunale che introduce anche a Loano la tassa di soggiorno, cioè il contributo che sono tenute a pagare tutte le persone che alloggiano nelle strutture ricettive (o case vacanze) di territori classificati come località turistiche o città d’arte.

Il nuovo “Regolamento comunale per l’applicazione dell’imposta di soggiorno” stabilisce che “il gettito dell’imposta è destinato esclusivamente a finanziare interventi in materia di turismo e promozione della città, ivi compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, nonché interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali, nonché dei servizi pubblici locali finalizzati al turismo ed alla cultura” così come previsto dal “Patto per lo sviluppo strategico del Turismo” della Liguria.

E’ tenuto a versare l’imposta chiunque pernotti in una delle strutture ricettive della città e perciò il numero di notti di pernottamento sono la “unità di misura” sulla base della quale calcolare l’entità della tassa di soggiorno che ogni turista è tenuto a pagare al Comune per il tramite del gestore o titolare della struttura ricettiva o casa vacanze.

Per quanto riguarda la nostra struttura  alberghiera, l’imposta da pagare è 70 centesimi a notte. Da luglio ad Agosto , soltanto i primi 5 giorni del soggiorno, esclusi bambini di età inferiore agli 12 anni.

L’imposta è ridotta del 30 per cento per gruppi sportivi o scolastici di età compresa tra i 12 anni compiuti ed i 18 anni. La riduzione vale anche per gli insegnanti accompagnatori. L’imposta è ridotta del 30 per cento (tranne che a luglio ed agosto) per gli anziani di età non inferiore ai 65 anni (nel giorno di inizio del soggiorno) che fanno parte di gruppi di almeno 20 persone organizzati da enti pubblici, sindacati, agenzie di viaggio, tour operator od altri soggetti autorizzati.

Sono esenti dal pagamento i residenti a Loano; i minori che nel giorno di inizio del soggiorno non abbiano ancora compiuto 12 anni di età; i lavoratori della struttura ricettiva con rapporto contrattuale o di studio non residenti nel comune; i volontari che offrono il loro servizio in città in occasione di emergenze ambientali; le persone ospitate su disposizione dell’autorità pubblica a causa di particolari situazioni di emergenza; le persone che praticano terapie riabilitative presso strutture sanitarie situate nel territorio comunale o della provincia; chi assiste degenti ricoverati presso strutture sanitarie del territorio; gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici di gruppi organizzati; i portatori di handicap e le persone non autosufficienti.

La giunta comunale può prevedere la riduzione dell’imposta (fino al suo azzeramento) per il periodo compreso tra novembre e marzo, anche differenziando ogni singolo mese.

Venerdì 21  luglio, a Loano, EDOARDO BENNATO, una delle icone del rock italiano, sarà ospite della stagione musicale della rassegna “Dreams Festival”, promossa dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano e curata da Dimensione Eventi, con la direzione artistica di Ivan Fabio Perna.

La serata musicale sarà preceduta nel pomeriggio dal “Meet and Greet” con l’artista, un’ora a tu per tu coi propri fans all’Ocean Bay Club di Marina di Loano. Dalle 17.00 alle 18.00 EDOARDO BENNATO sarà a disposizione dei suoi tanti ammiratori per autografi e fotografie.

L’estate di #Loano è ancora più bella! Ecco il DREAMS FESTIVAL, un festival che vi farà sognare. Prenderà per mano i più piccoli facendoli divertire, ma anche i grandi facendoli emozionare ancora. Tanti eventi tra luglio ed agosto. Follow us!

Benvenuto in WordPress. Questo è il tuo primo articolo. Modificalo o eliminalo, e inizia a creare il tuo blog!